NOTE BIOGRAFICHE

 

   Autrice salentina, si occupa prevalentemente di scrittura per il fumetto (sceneggiatura) e di narrativa. Ultima sua pubblicazione è il romanzo a fumetti "Sulla Collina", edito da Tunué e disegnato da Mauro Gulma. Tra i più recenti: "Lea Garofalo una madre contro la 'ndrangheta" (BeccoGiallo, giugno 2016) disegnato da Chiara Abastanotti, con prefazione di Marika Demaria (giornalista per "Narcomafie" e autrice per Melampo) e postfazione di Daniela Marcone (Responsabile Nazionale per la sezione "Memoria" in Libera). Il precedente, edito ad aprile 2016, è "Ragzzi di scorta. Rocco, Vito, Antonio: gli agenti di scorta di Giovanni Falcone" (per BeccoGiallo) disegnato da Gian Marco De Francisco, con prefazione di Attilio Bolzoni e i contributi scritti di don Luigi Ciotti (Fondatore di "Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie") e Gaetano Curreri (cantante degli Stadio). Ha ideato il soggetto e i personaggi e realizzato la maggior parte delle sceneggiature della striscia "Non ci voleva... un genio!", edita da Treccani come inserto del testo della Grammatica. Ha realizzato la sceneggiatura per un cortometraggio animato didattico per la Biblioteca Museo di Napoleone all'Isola d'Elba. Ha scritto le sceneggiature dei graphic novel: "Nostra madre Renata Fonte" (per 001 Edizioni) con le prefazioni di don Luigi Ciotti e Gian Carlo Caselli; "Calleo e i gatti di Venezia" e "Un caso di Stalking" (per Edizioni Voilier); "Un riflesso nel vetro" (per Cagliostro E-press), con cui ha ricevuto il “Gran Premio Autori e Editori” a Fullcomics & Games 2010, nella categoria Miglior Sceneggiatore. Ha scritto brevi storie per il periodico "Talkink", per il quale ha anche creato il personaggio seriale W.I.L.D. Nel campo della narrativa ha pubblicato tre raccolte di racconti e ha ricevuto alcuni riconoscimenti, tra cui: finalista all’edizione 2014 del premio “Alberto Tedeschi – Il Giallo Mondadori”, con l’inedito "Nel passato di Magritte"; segnalazione alla XXV edizione del Premio Letterario Nazionale Italo Calvino, con la raccolta "Qualche altra cosmicomica" (Ed. Akkuaria) di cui è co-autrice; il premio Nicola Zingarelli speciale “Non omnia possumus omnes”, riservato a personaggi del mondo della legalità, spettacolo, giornalismo e opere letterarie di particolare rilevanza sociale, con la raccolta "Sindromi e altri fatti d’inchiostro" (Ed. Akkuaria, con prefazione di Andrea G. Pinketts). Alcune sue storie brevi, inoltre, sono presenti in diversi volumi antologici, tra i quali anche due raccolte di Delos Books ("365 racconti erotici per un anno" e "365 racconti horror per un anno", curate dall'editor di Mondadori e curatore della collana "Il giallo", Franco Forte). Ha realizzato inoltre la stesura di un testo teatrale sulle tematiche della legalità, intitolato "Cinque storie sospese". Insegna sceneggiatura presso il polo formativo pugliese di Grafica e Fumetto "Grafite" (sede di Taranto e Lecce - Lupiae Comix), ha collaborato con l'Università di Aix-Marseille, in Francia, tenendo alcuni seminari sul romanzo grafico italiano.

 

 
 

Home - Profilo - Scrittura - Fumetto - News - Interviste - Premi - Contatti